I sensi sono importantissimi per il nostro orientamento e le nostre scelte quotidiane, sono il mezzo attraverso il quale sperimentiamo il mondo, la vita e proviamo le emozioni.

Questo week end residenziale vuole costituire un mezzo attraverso il quale riappropriarsi in modo completo delle nostre potenzialità sensoriali, attraverso varie esperienze tra yoga, meditazione, laboratori, passeggiate, andando a toccarle tutte una per una, su diversi livelli.

L’esperienza infatti ha un grande effetto costruttivo perché a creare, a rinforzare, o a rigenerare i circuiti nervosi, che a loro volta strutturano la nostra personalità, il nostro equilibrio e la nostra coscienza.

Vi aspettiamo quindi i questa location unica (già di per sé paradiso dei sensi) per divertirci, svagarci e giocare assieme.

A presto,

Stefania e Federica

Campi di esperienza pratica nella cura della Terra presso azienda agricola biodinamica Al di là del Fiume.

Per giovani dai 15 ai 20 anni

 

 

 

Meravigliosi retrat di yoga condotti da Manuela Tregnago, insegnante certificata CSEN, yoga ALLIANCE e KRI-IKITA che vi accompagnerà attraverso esperienze uniche e speciali.

 

Attraverso esperienze pratiche scopriremo il piacere di abitare il nostro corpo vivendo in armonia con la Natura. 
Gli alberi e le erbe, da sempre custodi dell’essere umano, guideranno i nostri passi facendoci ritrovare la via di casa attraverso la Foresta. 
 
In questi tre giorni passeremo molto tempo in Natura, accompagnati da suono e danza, per riconnetterci alle essenze arboree che ci circondano. 
 
Cosa sperimenteremo in questo seminario:
– riconnessione alla natura e a noi stessi
– Forest Bathing (Shinrin Yoku)
– tecniche di radicamento
– gli insegnamenti delle antiche tradizioni sulla connessione
– una guida alla scoperta delle essenze arboree che dimorano vicino a noi o nella nostra casa
– un approccio differente ad alberi e piante
– movimento consapevole
– danza in cerchio e danza creativa
– bagno sonoro e altre tecniche sonoro vibrazionali
– riconoscimento ed utilizzo delle spontanee
– cucina selvatica
– cerchi attorno al fuoco
Cosa portare:
–  abiti comodi e adatti a stare in natura
– scarpe robuste
– borraccia e termos personale
– tappetino tipo yoga
– coperta o scialle per i momenti di visualizzazione o meditazione guidata
– qualcosa che per te è importante da poter donare alla terra che ci ospiterà
– un cuscino se ne hai bisogno perché saremo spesso a terra
– un oggetto che tu senta rappresenti te stesso e/o il tuo rapporto col mondo naturale
– una scatolina con dei semi
– carta e penna.

Degustazione artistica alle ore 21.00 di vini naturali italiani con lettura di poesie e musica dal vivo

Carla Marulo cajon e percussioni

Viola Mattioni violoncello

Olivia Bignardi clarinetto e clarinetto basso

e Elena Cesari poetessa,autrice di Una Viola,una pigna,un’ombra

 

Euro 15,00

Su prenotazione